3 modi in cui il digital signage può regalare un San Valentino più dolce

San Valentino è dietro l’angolo, offrendo ai rivenditori la spinta necessaria dopo la stasi post-festiva. Anche se molte persone odiano la vacanza o preferiscono l’alternativa Single’s Awareness Day, i rivenditori possono comunque trarre vantaggio dall’occasione e il digital signage può aiutare i clienti ad innamorarsi del marchio di un rivenditore.

San Valentino è dietro l’angolo, offrendo ai rivenditori la spinta necessaria dopo la stasi post-festiva. Anche se molte persone odiano la vacanza o preferiscono l’alternativa Single’s Awareness Day, i rivenditori possono comunque trarre vantaggio dall’occasione e il digital signage può aiutare i clienti ad innamorarsi del marchio di un rivenditore.

La segnaletica digitale può fornire idee regalo e decorazioni digitali e persino coinvolgere il singolo cliente.

Idee regalo

Di recente, ho visto molte aziende di fiori, aziende vinicole e altri pubblicizzare i loro regali su piattaforme come Youtube. In particolare, stanno cercando di convincere un pubblico prevalentemente maschile non solo ad acquistare cioccolatini per il loro San Valentino, ma anche a consegnare regali più fantasiosi. Anche il digital signage può attingere a questa tattica pubblicitaria.

Un rivenditore potrebbe, ad esempio, utilizzare i propri espositori per evidenziare idee regalo, come un particolare gioiello o un enorme orsacchiotto. I display possono anche dare indicazioni su dove si trovano questi articoli, in modo che possano aiutare a guidare i clienti.

I rivenditori possono anche pubblicizzare fantastiche offerte di San Valentino, come compra uno prendi uno gratis sui cuori di caramelle o persino offrire consigli sui migliori fiori da scegliere per una persona speciale.

Decorazioni digitali

Il digital signage non riguarda solo l’upselling, ma offre anche una migliore esperienza del cliente. Un modo in cui i rivenditori possono farlo è utilizzare la segnaletica digitale come forma di decorazioni natalizie.

AtmosFx, ad esempio, offre una piattaforma di decorazione digitale 3D chiamata “My Valentine”. Utilizzando un proiettore, un rivenditore può proiettare decorazioni digitali come cuori di caramelle, rose, Cupido e altri su un display, una finestra, una parete e altre superfici.

La Coca Cola ha anche realizzato uno speciale distributore automatico e display qualche anno fa che si sarebbe materializzato solo quando avesse rilevato una coppia che passava.

I rivenditori possono anche utilizzare “decorazioni di segnaletica digitale” per guidare i clienti verso l’area di San Valentino nel negozio. Ad esempio, potrebbero mostrare un Cupido che lancia una freccia in una certa direzione, dicendo: “Da questa parte alle caramelle!”

Coinvolgere il singolo cliente

Certo, non tutti amano la festa di San Valentino e molti single disprezzano le vacanze. I rivenditori possono raggiungere questi clienti anche attraverso campagne mirate di sensibilizzazione sui singoli sulla loro segnaletica digitale.

Un negozio potrebbe, ad esempio, lanciare una campagna per celebrare te stesso o non aver bisogno di una data per essere completa. Un’altra opzione è quella di visualizzare un annuncio pubblicitario per vino e cioccolato con lo slogan “Concediti. Sii il tuo San Valentino”.

I display potrebbero anche integrare video su come i single pianificano di celebrare il Single’s Awareness Day con i prodotti di un rivenditore.

Facendo appello ai single e agli amanti di San Valentino, i rivenditori possono rendere la vacanza un vero successo.

Immagine tramite Istock.com.